Focaccia Panito agli albumi e carote croccanti

Buongiorno e buon inizio settimana. Oggi vi presento una ricetta preparata con focaccia Panito del gruppo Probios. Una ricetta leggera e facile da preparare.

SAM_8773

Dosi per due persone ❤

Due focacce Panito

Per prima cosa, laviamo e peliamo due carote, tagliamole a rondelle e lasciamole saltare in padella con olio, aglio, sale e noce moscata; a metà cottura, sfumiamo con un tappino di marsala. Dovranno dorare, lasciandole cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio e 10 minuti a fuoco più vivo (senza coperchio). A fine cottura, aggiungiamo delle listarelle di mandorle lasciate leggermente imbiondire in forno per tre minuti.

 

Prepariamo una omelette con solo due albumi leggermente sbattuti con un pizzico di sale, un pizzico di pepe bianco e del prezzemolo tritato finemente. Lasciamo cuocere in una piccola padellina ben calda, nella quale avremo versato un filo di olio extravergine. Quando l’omelette inizierà a rapprendersi, con una paletta di legno stacchiamo i bordi e richiudiamo a mezzaluna. Lasciamo cuocere ancora due minuti.

Tagliamo a metà le focacce, strofiniamo, su entrambe le parti, dell’aglio e lasciamo bruschettare leggermente in forno preriscaldato a 200° C per 3 minuti.

Assembliamo la Focaccia Panito con l’omelette e un cucchiaio abbondante di carote croccanti. Buon appetito!

SAM_8780

panito copia

La vostra Monica 🙂

Annunci

Baguette Panito con Bramboraky, insalata di finocchi e noci (ricetta vegetariana)

Buongiorno amici celiaci.

Il mio blog di cucina senza glutine, così come il blog di altre quattordici amiche, è stato scelto da Probios, per testare e assaporare la nuova linea di prodotti da forno senza glutine: Panito. Il nuovo pane sarà disponibile da Febbraio, in sei formati diversi: tre tipologie di baguette, due tipologie di pagnotte e una focaccia. Ho avuto il piacere di assaggiare la Baguette  con semi di sesamo e lino e la Focaccia.  Iniziamo con la Baguette…..

2

Ecco di cosa avete bisogno:

Una baguette Panito con semi di sesamo e lino

Per  il Bramboraky (dosi per 4 persone)

2 uova

3 patate grandi grattugiate (con grattugia julienne)

1 spicchio d’aglio tritato

un cucchiaino raso di rosmarino

150 gr circa di farina senza glutine

1 tazza di latte

Lavate e pelate le patate. Grattugiamo la parte più grossa con l’aiuto di una grattugia per julienne. Per evitare che anneriscano, versiamole in una ciotola con dell’acqua e del sale. In un’altra ciotola sbattiamo le uova con metà cucchiaino raso di sale, qualche pizzico di pepe e il rosmarino. Aggiungiamo la farina senza glutine, mescoliamo ancora fino ad ottenere una pastella omogenea. A questa pastella, aggiungiamo una tazza di latte (200 ml circa) e, infine, le patate grattugiate strizzate. In una padella friggiamo, in olio caldo, i Bramboraky da entrambi i lati per qualche minuto e lasciamo asciugare l’olio in eccesso su carta assorbente.

Per l’insalata di finocchi: laviamo e priviamo due piccoli finocchi della parte esterna più dura (usiamo il cuore centrale, più tenero), tagliamoli a listarelle sottili. Aggiungiamo un cucchiaino di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale, un cucchiaino di succo di limone e, per finire, delle noci sgusciate.

Panito può essere gustato anche freddo, ma ho preferito riscaldarlo pochi minuti in forno per renderlo più croccante (la baguette ha un sapore deciso, nessun retrogusto o aromi indigeribili).

E’ arrivato il momento di farcire la nostra gustosissima Baguette Panito con Bramboraky, insalata di finocchi e qualche pomodorino a filetto. Buon appetito!

1

panito copia

La vostra Monica 🙂