Ciabatte

Quest’oggi ho sperimentato l’uso di una nuova farina, la Nutrisì , nella mia Zero-Glu Imetec. Volevo delle ciabatte, e delle ciabatte ho avuto. Profumo incredibile, morbidezza e udite..udite..dopo qualche giorno ancora morbidissime, senza riscaldare nulla.

SAM_6485

Appena sfornate.

Ingredienti

350 gr di acqua

300 gr di farina Nutrisì 

10 gr di lievito fresco

30 gr di olio evo

10 gr di sale

Strutto consentito per ungere gli stampi ciabatta

Farina di mais finissima Nutrifree

Inseriamo l’acqua , nel quale avremo  sciolto il lievito, nel contenitore pagnotta; aggiungiamo l’olio extra vergine di oliva e la farina.  Selezionare il programma 2 , lo stampo (ciabatta) e  il livello di doratura che desideriamo, a questo punto tasto Start.

Dopo pochi secondi aggiungiamo il sale. Dopo 1 ora e 16 minuti, al segnale di 10 bip trasferiamo l’impasto a cucchiaiate negli stampi ciabatta, unti con un velo di strutto e infarinati con  farina di mais finissima. Spolverizziamo, per rendere il tutto più sfizioso,  la superficie delle ciabatte con farina di mais finissima.  Appoggiamo  gli accessori nel supporto, inseriamo nella macchina e via con il ditino sul tasto Menù.  E’ arrivato il momento di preparare un bel caffè,  penserà a tutto la Zero-Glu 🙂 . A fine cottura lasciamo raffreddare le ciabatte su di una grigia, facendo attenzione a non lasciare fratelli, padri o nipoti in giro per la cucina, potreste non trovare le ciabatte al vostro ritorno. Conservano la morbidezza anche dopo 3 giorni.

SAM_6490

La vostra Monica 🙂