Biscotti all’amarena (versione 1)

Cari amici, siete tutti a dieta? Io non sono a dieta, ma seguo comunque una dieta molto equilibrata.

In tanti anni di intolleranza ho preparato solo due volte questi biscotti, e resto ogni volta colpita dal loro sapore inconfondibile. Passeggiando per le strade di Napoli, nelle vetrine di ogni rosticceria-pasticceria, non puoi non notare questi mega biscottoni all’amarena. Ovviamente, non ho mai assaggiato la versione glutinosa, ma poco importa, ho il mio “assaggiatore personale” che mi descrive i gusti in modo da aiutarmi a riprodurli. Ho questa volta usato una nuova farina, mi piace sperimentare e il risultato è stato ottimo.

Per la pasta frolla esterna:

400 gr di farina Farabella

3 tuorli

1 uovo intero

180 gr di burro

180 gr di zucchero

2 cucchiaini di lievito per dolci*

Per il ripieno:

300 gr di avanzi di pan di spagna sg

250 gr di marmellata di amarene *

3 cucchiai rasi di cacao amaro *

2 cucchiai di nocciole tritate finemente

un tappo di liquore Strega

Per la glassa:

1 albume

100 gr di zucchero a velo*

Prepariamo la pasta frolla.

In una capiente scodella versiamo la nostra farina, lo zucchero e il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Sbricioliamo il burro, sfregando tra loro i palmi delle nostre mani. Aggiungiamo le uova a temperatura ambiente e infine i due cucchiaini di lievito. Impastiamo….impastiamo ancora un pò e lasciamo riposare in frigo per circa trenta minuti.

Nel frattempo prepariamo il nostro ripieno, con avanzi di pan di spagna sbriciolato, e tante altre cose buone. In un mixer tritiamo molto finemente le nocciole (o se preferite le mandorle, dal sapore più leggero, qualora non dovessero piacervi le nocciole). In una ciotola versiamo le nocciole ( teniamone da parte un po’) e aggiungiamo a queste il cacao, il liquore, il pan di spagna sbriciolato e la marmellata.SAM_6236

Amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Ed eccoci arrivati alla formazione dei biscotti. Stendiamo la pasta ( forma rettangolare) con spessore di mezzo cm. Posizioniamo il ripieno su lato lungo del rettangolo e ripieghiamo  a portafoglio. Schiacciamoli un po’, dovranno contenere la glassa, tagliamo i biscotti ponendoli su di una placca da forno, con la legatura sotto.

SAM_6239

Ecco la glassa e la granella di nocciole

Prepariamo la nostra meringa con  l’albume e lo zucchero a velo, posizioniamone un po’ su ogni singolo biscotto , un pò di granella di nocciole ( messa da parte in precedenza) e cuociamo in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti, controllandoli di tanto in tanto, fino a doratura.

Ed eccoli!

SAM_6243

* Amici? Non mi stancherò mai di scriverlo, consultiamo il prontuario Aic oppure usiamo prodotti con la scritta “senza glutine”, a noi celiaci tanto cara.

SAM_6250

La vostra Monica 🙂

Annunci

One thought on “Biscotti all’amarena (versione 1)

  1. Pingback: Biscotti all’amarena (versione 2) | La cucina di NiMo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...