Torta “Papalina”

Buona Domenica amici celiaci. Oggi vi presento un nuovo dolce, la torta “Papalina”. Ho scelto questo nome, perchè alla fine della preparazione la torta sembrava proprio una papalina. Mio nipote l’ ha chiamata la Torta di Papa Francesco. 🙂

Ecco gli ingredienti per il pan di spagna:

6 uova intere

150 gr di farina Farabella

150 gr di zucchero

1/2 bustina di lievito per dolci*

scorza di limone grattugiata

Accendiamo il forno a 180 °C. Ho preso due ciotole, ho diviso i tuorli dagli albumi. Ho montato prima gli albumi a neve fermissima. Ho poi sbattuto i tuorli con lo zucchero, ben bene, si deve sciogliere tutto lo zucchero. Ho incorporato i tuorli negli albumi e aggiunto la farina, incorporando il tutto delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto per evitare di smontare gli albumi. Aggiungo poi il lievito chimico. Mi raccomando impariamo a setacciare tutte le polveri, in modo da evitare brutte sorprese. Ho versato l’impasto in un o stampo per pan di spagna e infornato per 45- 50 minuti, con la famosa prova dello stecchino, la ricordate?  Bene, è pronto lasciamo raffreddare su di una gratella. Ho deciso di dividere il Pan in tre dischi, eccoli.

I miei tre dischi di pan di spagna.

Ingredienti per la crema al cioccolato:

2 tuorli

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina ( in questo caso ho usato la biaglut da 500 gr)

120 ml di latte

100 gr di cioccolato fondente*

In un pentolino ho lavorato i tuorli con lo zucchero, aggiungo poi la farina e alla fine, gradatamente il latte, che ho in precedenza riscaldato, ma non portato a ebollizione. In questo modo la nostra crema rassoderà in minor tempo ( a fuoco basso).  A cottura ultimata e a fuoco spento ho aggiunto il cioccolato a pezzetti e mescolato fino a farlo sciogliere.

Per l’altro strato ho deciso di montare della panna, circa 200 ml con 2 cucchiai di miele…mmmmm! 🙂 slurp!

In casa avevo degli ovetti di cioccolato* e delle nocciole pralinate della loconte…. è il momento di assemblarla… ecco il primo strato

Primo strato. Non ho bagnato gli strati perchè questa farina rende il tutto molto morbido.

Primo strato. Non ho bagnato gli strati perchè questa farina rende il tutto molto morbido.

Sul primo disco, ho preferito la crema al cioccolato..ricopriamo con l’altro disco…..ed è arrivato il turno della panna….ma a questo punto vi mostrerò solo il risultato finale, un pò di suspense fa sempre bene……hihihih!

Pronti per la decorazione???

Pronti per la decorazione???

Amici, mi sono divertita a decorare….è bello mettere in moto la nostra immaginazione, ed essere poi soddisfatti di quanto creato. Spero vi piaccia.

Eccolaaaa!!

Eccolaaaa!!

L'interno della torta!
L’interno della torta!

* Ricordiamo sempre di utilizzare prodotti da prontuario Aic, o con scritta ” Senza glutine”.

La vostra Monica 🙂

Annunci

3 thoughts on “Torta “Papalina”

  1. Pingback: Torta Ganache e Chocaviar | La cucina di NiMo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...